skip to Main Content
Il “G.r.e.en.s. Thinking” Di Olimpias

Il “G.r.e.en.s. thinking” di Olimpias

Olimpias group divisione filati ha i propri impianti nel distretto tessile di Prato che rappresenta una forma di economia circolare da oltre 170 anni. I concetti di moda sostenibile e riciclo sono radicati da sempre nell’anima di questa città. Il riuso è stato alla base dello sviluppo del distretto tessile pratese grazie alla creazione e all’utilizzo della lana cardata nelle prime filature attrezzate ad impiegare materiale riciclato.

È irresponsabile sottovalutare l’impatto che le nostre azioni hanno sull’ambiente. C’è bisogno di adottare comportamenti coerenti per ridare ossigeno al futuro. Olimpias ha sintetizzato questi concetti nel termine G.r.e.en.s. (Genuine, Responsible, Ecologic, Energy saving, Sustainable). E sulla scia di questa consapevolezza, Olimpias ha convertito il proprio processo produttivo affinché sia eco-compatibile ed ecologicamente sostenibile.
Olimpias divisione filati realizza filati “G.r.e.en.s.”, perfettamente compatibili con l’ambiente. Sono come oggetti provenienti dalla natura stessa, dialogano con l’ambiente senza nuocere al futuro, sono la materializzazione del “G.r.e.en.s. thinking” aziendale.
Il 94% del fabbisogno di elettricità di Olimpias divisione filati è soddisfatto dalle fonti rinnovabili. Il sistema di pannelli solari e l’impianto di cogenerazione danno energia continua agli impianti produttivi. Rinunciare all’energia fossile vuol dire ridurre le emissioni di CO2 e, contemporaneamente, l’impiego di petroli inquinanti.
Olimpias fin dal 2014 ha sposato i principi del progetto Detox di Greenpeace. Da anni l’azienda ha reso “green” la sua filiera produttiva, via via eliminando tutte quelle sostanze meno sostenibili e dannose per l’ambiente o anche minimamente tossiche per l’uomo. Grazie a questa estrema cura per la lavorazione e per il benessere delle persone, i filati Olimpias sono ecologici e hanno un impatto ridotto sull’ambiente.
Olimpias è stata la prima azienda, tra le industrie tessili, ad avviare il progetto europeo Wasatex, mirato al risparmio totale delle acque e dell’energia nel processo di produzione. Con un rinnovamento radicale nel ciclo di depurazione, Olimpias non solo ha ridotto i propri consumi idrici ed energetici, ma ha anche ottenuto un miglioramento nella qualità del prodotto.
I filati della collezione Eco G.r.e.en.s. raccontano la sensibilità ambientale, che è l’anima di Olimpias: creare filati per l’abbigliamento e l’arredamento avendo cura delle persone, della salute, dell’ambiente e del futuro del pianeta.
Olimpias ha ridotto anche il consumo di materie prime non rinnovabili, scegliendo principalmente quelle provenienti da processi di riciclo in un’ottica di economia circolare.

 

Biella, 10 Giugno 2020

Back To Top