skip to Main Content

FILO N. 56: LE FIBRE IN PRIMO PIANO

Fibre, tante fibre – naturali e man made – in mostra alla 56a edizione di Filo.

Tra le novità della 56 edizione di Filo, va sottolineata la presenza di alcuni gruppi leader nella produzione di fibre. A Filo propongono materiali altamente performanti, ma perfettamente adeguati alla realizzazione di un prodotto finito rispettoso dell’ambiente.
L’apertura di Filo alle fibre nasce naturalmente dalla volontà di offrire una visione di filiera a visitatori ed espositori. In quest’ottica, dopo le tintorie, Filo apre le porte ai produttori di fibre, per comprenderne sviluppi e potenzialità nella ricerca di filati sempre più innovativi.
Alla 56a edizione di Filo espongono i loro prodotti aziende leader nel mondo delle fibre man made: Asahi Kasei – con i marchi registrati Bemberg e Roica – e Lenzing. Al loro fianco, una delle fibre naturali più versatili: il lino, con Linen Dream Lab.
Non solo. Nei due giorni di fiera, le fibre saranno protagoniste anche in vari appuntamenti dei “Dialoghi di confronto”. A condurre i brevi worshop dedicati alle fibre saranno ospiti illustri: Ornella Bignami, partner strategico di Celc (Confederazione europea per il lino e la canapa); Gianni Bologna, responsabile creatività e stile di Filo; Maurizio Colzani, Linificio e Canapificio Nazionale; Ettore Pellegrini, Marketing & Sales Manager Asahi Kasei Fibers Italia; Giusy Bettoni, Ceo e fondatrice CLASS; Uwe Schmidt, Managing Director. Asahi Kasei Spandex Europe; Adolfo Mandato, Safilin; Carlo Covini, Project Manager Marketing Textiles Lenzing AG. Il programma completo dei “Dialoghi di Confronto” è online.

Per aggiornamenti continui sulla 56a edizione di Filo consultate il sito web del Salone e seguiteci sui nostri social.

 

Biella, 17 Settembre 2021

Back To Top