skip to Main Content

La 58a edizione di Filo chiude con un bilancio positivo

COMUNICATO STAMPA

La 58ª edizione di Filo, salone internazionale dei filati e delle fibre, si è chiusa oggi con ottimi risultati.
Tra gli stand si sono vissuti due giorni di lavoro intenso, per il flusso costante di visitatori e buyer. Di particolare importanza, il ritorno in fiera dei buyer stranieri, che in questa edizione hanno superato i numeri degli appuntamenti del 2019.

Al centro della 58a edizione sono stati i due temi della sostenibilità e la creatività. Si tratta di due concetti imprescindibili e interconnessi – due facce della stessa medaglia – come è stato sottolineato durante la cerimonia di apertura, dedicata appunto a “Sostenibilità e creatività: dal nuovo tessile al nuovo fashion”. Ospiti della cerimonia di apertura sono stati gli stilisti Massimo Crivelli e Martino Midali, che hanno riportato al pubblico di Filo la loro visione della moda, l’importanza del rapporto costante con chi produce tessuti e materiali in un dialogo creativo all’interno della filiera – più che mai vitale per nuove idee, introduce innovazione e guarda alla sostenibilità come risultato di una continua ricerca.

Afferma Paolo Monfermoso, responsabile di Filo: “La 58a edizione di Filo si chiude con un ottimo bilancio. Per questo successo, desidero ringraziare gli espositori che, come sempre, hanno portato in fiera collezioni di grandissima qualità. L’altro ringraziamento è per i buyer, che ancora una volta si sono dimostrati interlocutori competenti e concreti per i nostri espositori”.
Continua Monfermoso: “Filo è sempre più una piattaforma di lavoro, di scambio di idee e di progetti, di collaborazioni che nascono e crescono nei nostri stand e nei nostri spazi. A tutto ciò contribuiscono da una parte l’Area dei “Dialoghi Creativi” – al cui interno si collocava stavolta “Un Filo per la maglia” – e l’Area Sostenibilità con FiloFlow: entrambe sono pensate per essere una guida e una ispirazione lungimirante, ma concreta al lavoro delle aziende. Dall’altra parte, attraverso i “Dialoghi di Confronto” vogliamo approfondire la discussione su tematiche cruciali per l’industria tessile, come la sostenibilità e l’innovazione e il ruolo fondamentale delle fibre nello sviluppo di nuovi prodotti. In particolare, in questa edizione grande interesse ha suscitato la ricerca sulle opportunità e le sfide del mercato tessile del Regno Unito, realizzata da Regione Piemonte e Ceipiemonte nell’ambito del Progetto Integrato di Filiera (PIF) “Tessile” promosso da Regione Piemonte e finanziato grazie ai fondi POR-FESR Piemonte 2014-2020, che è stata presentata in uno dei più seguiti fra i “Dialoghi di Confronto”. A conferma della vocazione internazionale di Filo, la collaborazione tra il Salone, Regione Piemonte e l’agenzia regionale per l’internazionalizzazione Ceipiemonte ha inoltre permesso di organizzare, sempre nell’ambito del Progetto, l’incoming di una delegazione di 14 buyer in arrivo da Regno Unito e Spagna, che nel corso della visita hanno potuto apprezzare l’alta qualità delle collezioni esposte a Filo. Trentasei buyer stranieri sono invece arrivati in fiera grazie alla ottima e lunga collaborazione con l’Agenzia ICE: tredici i paesi di provenienza – Francia, Portogallo, Irlanda, Regno Unito, Ungheria, Turchia, Uzbekistan, Etiopia, Giordania, Palestina, Sudafrica, Vietnam, India. Naturalmente, a loro dobbiamo aggiungere il gran numero di compratori italiani e stranieri arrivati a Filo in modo indipendente”.
Conclude Monfermoso: “Disegnare il futuro del tessile significa anche tutelarne il patrimonio culturale. È per questo che Filo ha voluto ospitare la mostra, curata da Elisabetta Invernici, “Estetica ’70: il genio di Brunetta dialoga con Franco”: le solide basi costruite nel passato possono essere infatti di grande ispirazione per il futuro. I due giorni della 58a edizione di Filo sono stati intensi, ricchi di incontri, scambi professionali, di spunti stilistici e di discussione. Il prossimo appuntamento con Filo è per febbraio 2023, con la 59a edizione”.

La 59a edizione di Filo è in programma il 22 e 23 febbraio 2023 a Allianz MiCo-Milano.

Biella, 15 settembre 2022

Ufficio stampa e comunicazione
EA Team Elena Aravecchia
Via Muratori, 55 – 20135 Milano
Telefono 339 64 73 377 – 368 30 87 865
press@filo.it

Filo n. 58: “Sostenibilità e creatività: dal nuovo tessile al nuovo fashion”

COMUNICATO STAMPA

La cerimonia di apertura della 58a edizione di Filo “Sostenibilità e creatività: dal nuovo tessile al nuovo fashion” si svolge

mercoledì 14 settembre 2022, alle ore 10.30

Allianz MiCo-Milano, Networking Area di Filo

“Sostenibilità e creatività: dal nuovo tessile al nuovo fashion” è un titolo che racchiude vari temi, su cui Filo è impegnato da tempo: la sostenibilità, in primo luogo, ma anche una nuova visione del sistema tessile-moda, nel quale risalta la centralità della manifattura e di una filiera capace di costruire un dialogo vero e produttivo fra tutti i suoi anelli. Si esalta così il valore intrinseco di una tradizione tessile secolare, da coniugare però con la ricerca più innovativa e l’attenzione alla sostenibilità.

Dopo gli interventi di Paolo Monfermoso (Responsabile di Filo), Pier Francesco Corcione (Presidente ITS-TAM Biella) ed Elena Chiorino (Assessore Istruzione, Lavoro, Formazione professionale, Diritto allo studio universitario della Regione Piemonte), la cerimonia prosegue con la tavola rotonda, moderata dalla giornalista Elisabetta Invernici. Il dibattito coinvolge stilisti di generazioni diverse, che proporranno al pubblico la loro visione della moda, alla luce anche degli sviluppi tecnici ottenuti dalla ricerca sui materiali e della necessaria sempre più stretta collaborazione con i produttori tessili.

Paolo Monfermoso, responsabile di Filo, spiega: “L’impegno di Filo sul tema della sostenibilità è consolidato e riconosciuto da tempo. È un impegno che non si limita a promuovere il doveroso rispetto delle norme di tutela ambientale e del lavoro, ma si allarga alla creatività, al nuovo stile che nasce da soluzioni tessili innovative, proposte da aziende sempre all’avanguardia per qualità e ricerca, come quelle che espongono a Filo. Se il tessile-moda di oggi si esprime in “Linguaggi” diversi, l’obiettivo resta lo stesso di sempre: il “ben fatto”, frutto di creatività e passione per il proprio lavoro. Gli espositori di Filo e gli ospiti della cerimonia di inaugurazione ne sono testimoni di altissimo livello”.

La 58a edizione di Filo si svolge il 14 e 15 settembre 2022 a Allianz MiCo – Milano (via Gattamelata 5).

Biella, 12 settembre 2022

Ufficio stampa e comunicazione
EA Team Elena Aravecchia
Via Muratori 55 – Milano
Tel.: 3396473377 – 3683087865
e-mail: press@filo.it

Il Piemonte per la 58a edizione di Filo

COMUNICATO STAMPA

Il Piemonte, regione che vanta una tradizione antica e di eccellenza nel settore tessile, con una filiera produttiva completa per il comparto dell’abbigliamento, dell’arredo e del meccanotessile e che ospita il rinomato Distretto Tessile di Biella – è tra i protagonisti della 58° edizione di FILO.

La Regione Piemonte e Ceipiemonte – la società costituita con il sostegno regionale e delle Camere di Commercio piemontesi per la promozione del business all’estero delle imprese piemontesi e l’attrazione investimenti sul territorio – partecipano infatti a uno dei “Dialoghi di Confronto” previsti nell’ambito della manifestazione.

L’appuntamento è a Allianz MiCo-Milano, Networking Area di Filo

giovedì 15 settembre 2022, alle ore 10

Sarà presentato “UK Textile Industries: opportunities and challenges for the future, uno studio di mercato recentemente realizzato nell’ambito del Progetto Integrato di Filiera “Tessile” promosso da Regione Piemonte e finanziato grazie ai fondi POR-FESR Piemonte 2014-2020 e gestito da Cei-piemonte. Saranno illustrati i trend di sviluppo del mercato britannico nei comparti dei filati, tessuti, abbigliamento e accessori nonché le opportunità di business per le aziende del settore tessile.

La 58a edizione di Filo si svolge il 14 e 15 settembre 2022 a Allianz MiCo – Milano (via Gattamelata 5).

Biella, 9 settembre 2022

Ufficio stampa e comunicazione
EA Team Elena Aravecchia
Via Muratori 55 – Milano
Tel.: 3396473377 – 3683087865
e-mail: press@filo.it

Area per area ecco la 58a edizione di Filo

COMUNICATO STAMPA

Filo propone un layout degli spazi espositivi decisamente funzionale. Il centro di gravità verso cui idealmente tutto converge è l’Area “Dialoghi Creativi”, che raccoglie gli “highlights” dei prodotti delle aziende espositrici.

L’Area “Dialoghi Creativi” è il “biglietto da visita” con cui ogni edizione di Filo si presenta ai visitatori: realizzata in un allestimento particolarmente suggestivo, in questa edizione l’Area si allarga per proporre una rassegna ancora più ampia dei prodotti delle aziende espositrici, cosicché i buyer possano organizzare la visita nel migliore dei modi, individuando subito gli espositori che più rispondono alle loro esigenze.
Da questa edizione, inoltre, l’Area ingloba non solo la sezione del Quick Delivery, ma anche quella di “Un Filo per la maglia”, perché sempre più le proposte per la maglieria sono parte integrante delle collezioni delle aziende.

L’ispirazione generale dell’Area “Dialoghi Creativi” è ricalcata sui “Linguaggi” proposti da Gianni Bologna (responsabile creatività e stile di Filo). Focalizzando l’attenzione sul prodotto e i suoi possibili sviluppi, le ispirazioni dei “Dialoghi Creativi” di Filo hanno una connotazione unica nel panorama delle fiere tessili.
Totalmente dedicata alle proposte “green” delle aziende espositrici è invece l’Area Sostenibilità, che dà spazio e rilievo al progetto sostenibilità di Filo, FiloFlow, a cui ormai aderisce la gran parte degli espositori. L’Area Sostenibilità resta in una posizione indipendente, proprio per sottolineare la sua specificità. E acquista spazio e visibilità, in parallelo con la sempre maggiore consapevolezza degli operatori rispetto al tema.

La Networking Area di Filo è uno spazio concepito per favorire l’incontro e il dialogo fra gli operatori presenti alla 58a edizione di Filo.
Adiacente all’Area “Dialoghi Creativi”, la Networking Area di Filo ospita la cerimonia di apertura della 58a edizione di Filo. Sempre nella Networking Area, si svolgono poi i “Dialoghi di Confronto”, i brevi talk condotti da protagonisti del settore che si susseguiranno nei due giorni di fiera e nei quali vengono affrontati temi di grande attualità.

La 58 edizione di Filo si svolge il 14 e 15 settembre a Allianz MiCo – Milano (via Gattamelata 5).

Biella, 9 settembre 2022

Ufficio stampa e comunicazione
EA Team Elena Aravecchia
Via Muratori 55 – Milano
Tel.: 3396473377 – 3683087865
e-mail: press@filo.it

ZDHC Foundation alla 58a edizione di Filo

COMUNICATO STAMPA

ZDHC Foundation è protagonista di uno dei “Dialoghi di Confronto” della 58a edizione di Filo, con
il talk dal titolo: “ZDHC Roadmap to Zero: implementazione e innovazione”.
L’appuntamento è a Allianz MiCo-Milano, Networking Area di Filo
giovedì 15 settembre 2022, alle ore 12
Vi partecipano: Elisa Gavazza, ZDHC Foundation – Southern European Regional Director; Marta
Simonetti, Environmental and Sustainability Manager di Albini group; Nicola Mattassoglio,
Direttore di Produzione, Zegna Baruffa Lane Borgosesia.
ZDHC è un’organizzazione multi-stakeholder che riunisce oltre 170 aziende provenienti da tutto il
settore tessile-abbigliamento. Il suo programma Roadmap to Zero è stato studiato per guidare
l’industria della moda nel processo di eliminazione delle sostanze chimiche dannose dalla sua catena
di approvvigionamento globale, creando le basi per una produzione più sostenibile al fine di
proteggere i lavoratori, i consumatori e gli ecosistemi del nostro pianeta.
ZDHC è presente alla 58a edizione di Filo con un proprio stand all’interno dell’Area Servizi.
La 58a edizione di Filo si svolge il 14 e 15 settembre 2022 a Allianz MiCo – Milano (via
Gattamelata 5).
Biella, 9 settembre 2022
Ufficio stampa e comunicazione
EA Team Elena Aravecchia
Via Muratori 55 – Milano
Tel.: 3396473377 – 3683087865
e-mail: press@filo.it

Cittadellarte-Fashion BEST alla 58a edizione di Filo

COMUNICATO STAMPA

Cittadellarte Fashion BEST, l’officina operativa di Fondazione Pistoletto che dal 2009 si dedica allo sviluppo della sostenibilità bio-etica nel settore tessile, è protagonista di uno dei “Dialoghi di Confronto” della 58a edizione di Filo.

L’appuntamento è a Allianz MiCo-Milano, Networking Area di Filo

mercoledì 14 settembre 2022, alle ore 14.30

Olga Pirazzi, responsabile ufficio moda sostenibile di Cittadellarte–Fondazione Pistoletto, insieme a Tiziano Guardini, designer sostenibile riconosciuto a livello globale per la sua sensibilità creativa e ambientale, e Matteo Ward, CEO e co-founder di WRÅD, condurranno il talk “La moda del futuro dialoga con la natura”.
Il talk sarà l’occasione per un dibattito sulla necessità di una nuova riconfigurazione del sistema moda in relazione al contesto ambientale e sociale prossimo, ma già anche odierno

La collaborazione tra Filo e Cittadellarte per la 58a edizione non si esaurisce nell’appuntamento dei “Dialoghi di Confronto”. Nell’area centrale (E12), attigua all’Area Dialoghi Creativi, sarà presente un’installazione immersiva realizzata da Cittadellarte in collaborazione con Lenzing: una rievocazione della foresta e della natura, che si articola in più entità cilindriche fatte a telaio nella quale il visitatore di Filo potrà addentrarsi, ritrovandosi circondato dalla massima espressione della materia: il filato.

La 58a edizione di Filo si svolge il 14 e 15 settembre 2022 a Allianz MiCo – Milano (via Gattamelata 5).

Biella, 8 settembre 2022

Ufficio stampa e comunicazione
EA Team Elena Aravecchia
Via Muratori 55 – Milano
Tel.: 3396473377 – 3683087865
e-mail: press@filo.it

Back To Top