skip to Main Content

“In cerca di autori”: on line le proposte sviluppo prodotto di Filo

“In cerca di autori”: on line le proposte sviluppo prodotto di Filo

Filo è da sempre convinto del ruolo fondamentale della fiera in presenza e dell’insostituibilità dell’incontro diretto tra espositori e buyer. Diversa è invece la scelta per la presentazione delle proposte sviluppo prodotto: per la prima volta, quelle realizzate per la 56a edizione di Filo – intitolate “In cerca di Autori” – sono proposte al pubblico degli operatori esclusivamente in modalità on line, attraverso un evento digitale disponibile sul sito web del Salone a partire dalle 10.30 di martedì 22 giugno 2021 (https://filo.it/trends/56a-edizione/).
Nella presentazione delle proposte sviluppo prodotto il formato digitale si dimostra infatti un valore aggiunto perché la formula permette di raggiungere in modo semplice, efficace e rapido tutti gli operatori interessati, in Italia e all’estero.

“In cerca di autori” è declinato lungo tre temi tessili – Post-Contemporaneo, Neo-Antico, Senza Scadenze – ed è strutturato su insiemi di tipologie di filati non suddivise per fibra, ma più generalmente per “aspetti”. Le proposte sviluppo prodotto di Filo hanno infatti una connotazione unica nel panorama delle proposte tessili: focalizzano l’attenzione sul prodotto, con la proposta di filati che possono svilupparsi in tante soluzioni tessili. I filati presentati rappresentano dunque una ricca fonte di ispirazione per ogni azienda, che potrà poi realizzare e personalizzare i prodotti seguendo le proprie esigenze e sensibilità. Il risultato è un vero e proprio “prontuario tecnico-stilistico” per responsabili prodotto, un “book di proposte” che Filo pubblica on line e che resta a disposizione degli espositori per tutto il periodo di riferimento.

Gianni Bologna, responsabile creatività e stile di Filo, spiega così l’ispirazione da cui ha preso le mosse per le proposte sviluppo prodotto dell’edizione n. 56 di Filo: “Dopo un periodo spiazzante ed estraniante come quello che abbiamo vissuto, materiali, forme, tecnologie sofisticate o rielaborazioni di spunti arcaici devono tentare di pervenire a un’innovazione che non sia banalmente retriva né gratuitamente disorientante”. Viene dunque ricercata una “forma di intermedietà che riunisca in sé le distanze e accosti visioni tra loro lontane, avvicinando stili e prodotti, estetiche e progetti industriali solitamente considerati lontani”.

Aggiunge Paolo Monfermoso, general manager di Filo: “La presentazione delle proposte sviluppo prodotto è uno degli appuntamenti di Filo più attesi e apprezzati dagli espositori e dagli operatori, un fiore all’occhiello di Filo dove l’emozione delle immagini non è mai disgiunta dalla concretezza degli aspetti e delle lavorazioni tecniche, seguendo appieno la filosofia di Filo”.

La 56a edizione di Filo è in programma per il 29 e 30 settembre 2021 al MiCo di Milano.

Biella, 22 giugno 2021

Ufficio stampa e comunicazione
EA Team Elena Aravecchia
Via Muratori 55 – Milano
Tel.: 3396473377 – 3683087865
e-mail: press@filo.it

Back To Top