skip to Main Content
PRATO VA A HOLLYWOOD CON PINOCCHIO

PRATO VA A HOLLYWOOD CON PINOCCHIO

Prato conquista un posto in prima fila alla cerimonia degli Oscar, grazie ai costumi del film “Pinocchio” di Matteo Garrone.

I costumi del “Pinocchio” di Matteo Garrone – realizzati da Massimo Cantini Parrini con tessuti pratesi – hanno ottenuto la candidatura all’Oscar 2021 nella specifica categoria. Già apprezzati protagonisti di una mostra al Museo del Tessuto di Prato, i trentadue costumi sono stati prodotti dalla Sartoria Tirelli (venticinque costumi), dalla sartoria Costumi d’arte Peruzzi (cinque) e da Cospazio 26 (due); tutti sono stati realizzati con tessuti rigorosamente “Made in Prato”, come ha confermato lo stesso Massimo Cantini Parrini. Per i costumi di Pinocchio, il costumista ha già ricevuto il David di Donatello, il quarto della sua carriera. In quel caso, Cantini Parrini ha voluto sottolineare il suo legame con la città toscana che, con la sua vasta offerta di tessuti, gli offre spesso ispirazione: il David è stato infatti esposto al Museo del Tessuto. Il 25 aprile sapremo se Cantini Parrini potrà portare a Prato anche la statuetta dell’Oscar.

 

Biella, 24 Marzo 2021

Back To Top