skip to Main Content

Luigi Boldrini, la boutique dei filati

“Possano le tue scelte riflettere le tue speranze, non le tue paure”: per la società Luigi Boldrini le parole di Nelson Mandela sono una spinta a ripartire con più slancio e coscienza di noi stessi, umani imperfetti in un mondo perfetto che ci sta chiedendo attenzione e gentilezza.

Così la Luigi Boldrini riparte esponendo insieme, alla 54a edizione di Filo, le sue due collezioni per recuperare un po’ di quel tempo ormai perso, uno sguardo a 360° nelle ciniglie e nelle fantasie Boldrini, la “boutique dei filati” – come viene spesso definita l’azienda – dove un’esplosione di forme e colori vanno a creare capi unici per eleganza e ricercatezza.
Per l’inverno la Luigi Boldrini propone lane extra fine o mohair dentro effetti a pelo lungo o grossi bouclé, micro viscose in ciniglie rotonde e dalla mano vellutata in una grande varietà di colori cangianti.
Nell’estivo, molte fantasie naturali arricchite da lavorazioni specializzate come la fettuccia di cotone trattata per una mano scamosciata, o ciniglie in canapa o lino.
A completare la proposta Luigi Boldrini contribuiscono una famiglia di filati in poliuretano con effetto gommato e la raffia in più titoli.

 

Biella, 30 Settembre 2020

Back To Top