skip to Main Content

La 47a edizione di Filo si presenta in tre incontri

La 47a edizione di Filo si presenta in tre incontri

La 47a edizione di Filo, il Salone dei filati e delle fibre, si svolgerà al Palazzo delle Stelline di Milano nei giorni 22 e 23 febbraio 2017.

La presentazione avviene attraverso un road show che prevede conferenze stampa a Biella (12 dicembre 2016 – ore 10.30 – sala Valetto – Unione Industriale Biellese – Via Torino 56), a Milano (13 dicembre 2016 – ore 10.30 – Palazzo delle Stelline – corso Magenta 61) e a Prato (15 dicembre 2016 – ore 14.30 – Sala convegni – Camera di commercio di Prato -via del Romito 71).

Paolo Monfermoso, responsabile di Filo, afferma: «La 47a edizione di Filo si svolgerà il 22 e 23 febbraio 2017, con un leggero anticipo rispetto alle passate edizioni primaverili. È una scelta che abbiamo fatto in considerazione del riassesto del calendario fieristico del sistema tessile e della moda e dunque delle nuove esigenze delle nostre aziende espositrici, che devono farsi trovare pronte per rispondere, a loro volta, alle richieste dei loro clienti. La nostra decisione va nella giusta direzione a giudicare dall’ottimo andamento delle adesioni che abbiamo già registrato e dell’interesse dimostrato verso Filo anche nelle pre-registrazioni per le conferenze stampa di presentazione». Aggiunge poi Monfermoso: «In un momento di incertezza politica, il compito di una fiera come Filo è più che mai quello di offrire alle aziende che vi partecipano concrete opportunità di crescita e la possibilità di accrescere la loro competitività sul mercato interno e su quelli internazionali. Sotto questo profilo, mi preme sottolineare l’importanza della ormai lunga collaborazione che Filo ha instaurato con Ice-Agenzia: ha portato a risultati molto soddisfacenti per le aziende espositrici e ci permette di promuovere il nostro salone sui mercati esteri più interessanti per lo sviluppo dell’industria tessile».

Le tre conferenze stampa non si limitano a illustrare i temi e le novità dell’edizione di febbraio 2017. Un’ampia parte degli incontri è infatti dedicata alla presentazione delle proposte sviluppo prodotto elaborate da Gianni Bologna, responsabile creatività e stile di Filo.

Con il tema individuato per la 47a edizione – “Turisti per sempre” – Filo continua a delineare l’evoluzione di un lusso – e di un alto di gamma – che cambia, ma vede continuare a crescere l’interesse per il made in Italy e le sue produzioni di eccellenza.

Secondo Gianni Bologna, infatti, ci troviamo oggi in «un ambiente di visioni oblique e di piani paralleli o sovrapposti che proprio in questo caleidoscopio generano un tipo di “fascino” non più rispondente ai canoni dell’estetica cui eravamo avvezzi, ma che rimane quello che, per ora, trova il maggiore riscontro nella realtà vissuta e dunque nel mercato. Nelle tendenze per la 47a edizione di Filo, ci soffermiamo dunque su spostamenti continui di significato, di spaesamenti e dislocazioni di piani temporali. In un contesto di andate e ritorni tra realtà e finzione, parliamo comunque in qualche modo sempre di “viaggi”».

 

Scarica file

Back To Top