skip to Main Content

54a edizione di Filo: la nuova “Area servizi e accessori alle imprese”

COMUNICATO STAMPA

Il successo di un’azienda si basa certamente sulla sua capacità di realizzare un prodotto di qualità. Ma questo non basta, le imprese necessitano di una serie di servizi che precedono, affiancano e seguono la produzione vera e propria: macchinari, accessori, packaging, materiali di spedizione, promozione e pubblicità.

Proprio nell’ottica di offrire sempre più concreti strumenti di lavoro alle aziende che vi partecipano, per la sua 54a edizione Filo ha deciso di aprire una nuova sezione: l’Area servizi e accessori alle imprese.

Le aziende espositrici e visitatrici possono trovare nella nuova sezione soluzioni concrete ed efficaci per tutte quelle attività che accompagnano la produzione tessile: dalla creazione di siti web alla stampa di materiale pubblicitario, dai macchinari speciali ai materiali da imballo, dalle etichette alla passamaneria.

Di seguito, l’elenco delle aziende che hanno aderito finora alla “Area servizi e accessori alle imprese” di Filo.

OrangePix è una Web Agency specializzata nello sviluppo di soluzioni web che integrano tecnologia e design per una efficace presenza online. Con oltre 15 anni di esperienza, l’azienda accompagna il cliente nella realizzazione di siti web, e-commerce, app, software, cloud e progetti di web marketing. www.orangepix.it

P.M.I. Stampi e Stampaggio è un’azienda specializzata nello stampaggio a iniezione e a compressione di materiali termoplastici e gomma per la produzione in serie di particolari tecnici. www.pmi-srl.com

Ramplast produce film in polietilene da imballo. Bobine, buste, sacchi e innovativi film tecnici per utilizzi particolari. È un’azienda flessibile e snella in grado di effettuare anche forniture medio-piccole, su misura, in tempi brevissimi. www.ramplast.eu

Forza Giovane Art si definisce una “sorgente di idee per cambiare e abbellire il mondo del ricamo”. Artigianalità e ricerca, sperimentazione e innovazione permettono all’azienda di ideare e realizzare decorazioni, accessori, nastri e passamanerie in grado di offrire emozioni uniche ai nostri clienti. www.forzagiovane.it

Met Manifattura Etichette Tessute ha sede in Biella e produce etichette e nastri jacquard sin dal 1965. La tradizione tessile biellese e l’elevata innovazione tecnologica si uniscono per offrire un prodotto eco sostenibile di alta gamma. www.metetichettetessute.com

T.C.P. Engineering opera nella consulenza, formazione e training per l’ingegneria chimica, tessile e di processo. La società fornisce inoltre servizi di assistenza per lo sviluppo di processi e prodotti, l’innovazione e la risoluzione di problemi. Dal 2020 è dotata di laboratorio proprio per effettuazione prove. www.tcpengineering.com

Tipolitografia Botalla, fondata a Gaglianico (Biella) nel 1948, offre un’ampia gamma di servizi tipografici. Grazie alla grande esperienza maturata nel settore, unita agli investimenti in macchinari sempre all’avanguardia l’azienda è in grado di rispondere alle necessità di imprese e privati di tutto il territorio nazionale.

La 54a edizione di Filo si tiene il 7 e 8 ottobre 2020 a MiCo – Milano Convention Centre (via Gattamelata 5).
Per poter accedere al Salone, è assolutamente indispensabile pre-accreditarsi online entro il 30 settembre, attraverso la pagina dedicata del sito www.filo.it. Non sarà possibile effettuare la registrazione all’arrivo in fiera.

Filo a Milano Unica: sinergie nel nome della sostenibilità

COMUNICATO STAMPA

In uno spazio dedicato, parte integrante dell’Area Tendenze, Filo ha proposto a Milano Unica (8-9
settembre 2020) i filati realizzati dalle sue aziende espositrici nell’ambito del progetto di
sostenibilità FiloFlow.
Paolo Monfermoso, responsabile di Filo, ha sottolineato come la sinergia tra Filo e Milano Unica “sia
vitale per dare visibilità concreta alla forza della nostra filiera e accrescerne il valore sui mercati
internazionali. Noi di Filo siamo perciò particolarmente soddisfatti di essere stati presenti a questa
edizione di Milano Unica che, come è stato ribadito anche dal suo presidente Alessandro Barberis
Canonico, è stata una prova di coraggio da parte degli imprenditori tessili, nel corso della quale il
sistema tessile ha mostrato la sua volontà di ripresa. Con questa edizione di settembre Milano Unica ha
riaffermato il suo ruolo di grande fiera internazionale dei tessuti e degli accessori e Filo vi ha contribuito
con le proposte della filatura, attraverso i prodotti delle sue aziende espositrici. Ci fa particolarmente
piacere che il rinnovarsi e rafforzarsi della collaborazione e delle sinergie con Milano Unica – che
dovranno continuare a svilupparsi anche in futuro – si fondi sui concetti di sostenibilità e tracciabilità,
che per Filo trovano espressione nel progetto FiloFlow”.
“Ora il testimone passa alla 54a edizione di Filo, in programma a MiCo – Milano Convention Centre il 7
e 8 ottobre 2020 – ha concluso Monfermoso – I nostri espositori sono pronti a presentare le loro
collezioni di filati di alta qualità, realizzati nel rispetto dell’ambiente e del benessere dei lavoratori. Sarà
anche una nuova occasione per ribadire il valore di un sistema fieristico coeso come quello italiano,
imprescindibile per far conoscere ai buyer di tutto il mondo i nostri prodotti di eccellenza”.
La 54a edizione di Filo si svolge a MiCo – Milano Convention Centre il 7 e 8 ottobre 2020.
Per poter accedere al Salone, è assolutamente indispensabile pre-accreditarsi online entro il 30
settembre, attraverso la pagina dedicata del sito www.filo.it. Non sarà possibile effettuare la

Filo a Milano Unica per la sostenibilità

COMUNICATO STAMPA

A un mese esatto dalla apertura della sua 54a edizione (MiCo – Milano Convention Centre, 7 e 8 ottobre 2020) Filo ne propone un’anteprima a Milano Unica, in programma a Milano Rho-Fiera l’8 e 9 settembre 2020.

Attraverso uno spazio dedicato, parte integrante dell’Area Tendenze di Milano Unica, Filo apporta il contributo della filatura con i filati proposti dalle sue aziende espositrici nell’ambito del progetto di sostenibilità FiloFlow.

Afferma Paolo Monfermoso, responsabile di Filo: “La presenza di Filo a Milano Unica non risponde solo a una consuetudine consolidata e molto apprezzata dai professionisti del tessile a livello internazionale e che per il nostro Salone ha dato ottimi risultati in termini di visibilità. Per Filo partecipare a questa edizione di Milano Unica è una affermazione concreta del motto “insieme per la ripresa” lanciato da Confindustria Moda per sottolineare come le fiere siano il fulcro della ripartenza della nostra industria, che non è solo un auspicio, ma una possibilità concreta se guidata da una logica di sistema”.

Aggiunge Monfermoso: “Fa parte dello stesso ragionamento, la decisione di Filo di proporre a Milano Unica esclusivamente i filati del progetto FiloFlow: sostenibilità e tracciabilità sono due concetti destinati a orientare sempre di più le scelte dei consumatori. E noi di Filo condividiamo con Milano Unica la consapevolezza che solo mettendo al centro del discorso la manifattura – in un contesto di filiera – si può aspirare a quella sostenibilità del processo produttivo che porta a un prodotto finito realmente tracciabile e sostenibile, sia sotto il profilo ambientale che etico”.

La 54a edizione di Filo si svolge a MiCo – Milano Convention Centre il 7 e 8 ottobre 2020.

Per poter accedere al Salone, è assolutamente indispensabile pre-accreditarsi online entro il 30 settembre, attraverso la pagina dedicata del sito www.filo.it. Non sarà possibile effettuare la registrazione all’arrivo in fiera.

Biella, 8 settembre 2020

Filo porta FiloFlow a Milano Unica

COMUNICATO STAMPA

Filo sarà presente, come di consueto, a Milano Unica, in programma a Milano Rho-Fiera l’8 e 9
settembre 2020. La presenza di Filo al Salone del tessile è all’insegna della sostenibilità e
tracciabilità, attraverso le proposte di FiloFlow, il progetto sostenibilità avviato con successo da
Filo.
Nello spazio riservato a Filo – che è parte integrante dell’Area Tendenze di Milano Unica – saranno
proposti filati realizzati dalle aziende espositrici di Filo nell’ambito del progetto di sostenibilità
FiloFlow.
La scelta di proporre a Milano Unica i filati legati al progetto FiloFlow vuole rendere ancora più
esplicita la continuità tra le due rassegne internazionali che si situano a monte della catena
produttiva tessile. Tanto più in un periodo come quello attuale, caratterizzato da varie incognite,
l’obiettivo è sottolineare la forza della filiera tessile italiana, fondata sulla qualità dei materiali e dei
prodotti e sulla sostenibilità e tracciabilità del processo produttivo.
Dopo la partecipazione a Milano Unica, Filo dà appuntamento alla sua 54a edizione, che si svolge a
MiCo – Milano Convention Centre il 7 e 8 ottobre 2020. Per l’industria dei filati è la prima
opportunità a livello internazionale per riprendere il contatto diretto e “fisico” con i clienti.
Per poter accedere alla 54a edizione di Filo, è assolutamente necessario pre-accreditarsi online
entro il 30 settembre, attraverso la pagina dedicata del sito www.filo.it.

54a edizione di Filo: pre-accreditarsi è d’obbligo

COMUNICATO STAMPA

La 54a edizione di Filo si tiene a MiCo – Milano Convention Centre (via Gattamelata 5) il 7 e 8 ottobre 2020.

Per poter accedere al Salone, è necessario pre-accreditarsi online attraverso la pagina dedicata del sito www.filo.it.

La pre-registrazione va effettuata entro il 30 settembre.

La disposizione – legata alle norme anti-Covid-19 – vale per tutti coloro che parteciperanno alla 54 edizione di Filo, dunque anche per i giornalisti.

Qualità e sicurezza: è il binomio che definisce la 54a edizione di Filo. La qualità altissima dei filati proposti dagli espositori si accompagna infatti in questa edizione alla garanzia di poter visitare il Salone in tutta sicurezza. Proprio per garantire la salute di tutti i partecipanti serve però il rispetto di alcune semplici regole, a partire dall’obbligo di preregistrarsi online.

Nei giorni precedenti la 54° edizione, a tutti coloro che si sono pre-registrati verrà inviato via mail il badge di accesso a Filo, valido per entrambi i giorni di Salone.

Non sarà possibile effettuare la registrazione all’arrivo in fiera. Dunque, i giornalisti che non si sono pre-registrati non potranno ottenere l’accredito in loco dall’Ufficio Stampa e non potranno accedere ai padiglioni.

Oltre a richiedere il badge di ingresso, sul sito web del Salone – www.filo.it – si possono trovare tutte le notizie e le novità della 54a edizione di Filo, comprese le proposte sviluppo prodotto che sono di ispirazioni per le collezioni degli espositori e che per la 54a edizione di Filo hanno il titolo “Riflessioni cromatiche”.

Biella, 5 agosto 2020

I filati ripartono da Filo

COMUNICATO STAMPA

La 54a edizione di Filo si preannuncia come il Salone della ripresa per quanto concerne l’industria dei filati. Il Salone si tiene a MiCo – Milano Convention Centre (via Gattamelata 5) il 7 e 8 ottobre 2020 e l’interesse degli operatori intorno alla rassegna cresce: l’edizione n. 54 di Filo sarà infatti la prima fiera internazionale dei filati a riaprire le proprie porte. Ciò permetterà di riprendere il contatto diretto e di persona con clienti e buyer italiani e internazionali, con l’obiettivo di uscire finalmente da mesi molto difficili sotto il profilo umano e imprenditoriale.

Paolo Monfermoso, responsabile di Filo, sottolinea: “Le fiere sono uno strumento fondamentale di promozione e comunicazione, soprattutto nel caso di rassegne come Filo che si situano a monte della filiera. Il virtuale, gli incontri on line ci hanno sicuramente aiutato nei mesi del lockdown, quando l’incontro fisico era impossibile. Noi stessi di Filo abbiamo utilizzato un webinar – molto apprezzato e partecipato – per presentare le proposte sviluppo prodotto della 54a edizione. Ora, però, è il momento di tornare a fare affari attraverso le piattaforme reali delle fiere, per “toccare con mano” i prodotti, per incontrare persone vere, per fare networking e per scoprire clienti e mercati nuovi. Filo sta lavorando per offrire tutto questo alle aziende che vi parteciperanno, come espositori e come visitatori. Vogliamo che l’edizione di ottobre sia un’occasione di ripresa per il tessile. E le adesioni degli espositori – già superiori all’80 per cento – confermano questa voglia di ripresa. Sono stati mesi complessi per il tessile, con la nostra manifattura che si è dovuta fermare proprio in un momento cruciale per la presentazione delle collezioni e ha poi dovuto confrontarsi con tutte le incertezze legate a una riapertura che vede comunque un cambiamento nei consumi e nelle abitudini. Per questo, a partire da Filo vogliamo dimostrare che la nostra industria è in grado di riprendere il suo percorso di crescita, anche imprenditoriale, sulla base di principi cardine come qualità, etica, sostenibilità”.

Tutte le notizie e le novità della 54a edizione di Filo sono disponibili sul sito web del Salone: www.filo.it.

La 54 edizione di Filo si tiene il 7 e 8 ottobre 2020 al MiCo – Milan Convention Centre (via Gattamelata 5, Milano).

Biella, 5 agosto 2020

54a edizione di Filo: la ripartenza dei filati

COMUNICATO STAMPA

È stata presentata oggi la 54a edizione di Filo, il Salone internazionale dei filati e delle fibre per tessitura ortogonale e a maglia circolare e per tessili tecnici. La rassegna si terrà mercoledì 7 e giovedì 8 ottobre 2020 al MiCo – Milano Convention Centre (via Gattamelata 5, Milano).
La presentazione è avvenuta attraverso un webinar a cui hanno partecipato molti professionisti del settore tessile.

Commenta Paolo Monfermoso, responsabile di Filo: “La scelta di presentare la 54a edizione di Filo attraverso un webinar è dovuta al momento eccezionale che stiamo attraversando. Si è però rivelata una scelta vincente, che ci ha permesso di comunicare in un unico appuntamento con un ampio numero di nostri espositori e di operatori del tessile, oltre ai rappresentanti della stampa, sia nazionale che internazionale. Ma al di là dei vantaggi del digitale, soprattutto per saloni come Filo, che si situano a monte della filiera, resta fondamentale la “fiera in presenza”, perché permette agli operatori di “capire” il prodotto, di osservarne le proprietà e di immaginarne gli sviluppi tessili possibili. Per questo è fondamentale che la filiera tessile torni a presentarsi al mondo interno attraverso le fiere. Intorno all’edizione di ottobre di Filo, dunque, c’è molta attenzione, come dimostra anche il numero di adesioni degli espositori che abbiamo già ricevuto, perché rappresenta un forte segnale di ripartenza del sistema, strumentale alla ripresa delle imprese su mercati internazionali più che mai attenti alla qualità, alle lavorazioni, alla sostenibilità dei prodotti e dei processi produttivi. Naturalmente, insieme a Fiera Milano, stiamo predisponendo tutte le misure e gli accorgimenti perché Filo possa svolgersi nella totale sicurezza di chi vi partecipa”.

Il webinar di oggi ha consentito di proporre online uno degli appuntamenti di Filo più attesi e seguiti dagli operatori, sia italiani sia stranieri: la presentazione delle proposte sviluppo prodotto di Filo. Elaborate da Gianni Bologna, le proposte sviluppo prodotto della 54a edizione di Filo sono ispirate a “Riflessioni cromatiche”. Sottolinea Gianni Bologna: “Possiamo ricordare i mesi passati come un lungo chiaro-scuro in bianco e nero. Ora faccio una proposta agli antipodi: i colori. Il nuovo format della presentazione (più filmato e movimentato) – che sarebbe stato tale anche avessimo adottato la formula tradizionale di presentazione – intende comunicare il desiderio ritrovato di dinamicità e di spinta in avanti. Ricordando anche che prendere spunto da un elemento così elementare e diretto quale il colore ci permette di accennare al prossimo atteggiamento dei consumatori del lusso, mercato capitale per il Made in Italy, che si orienterà verso un look molto più pacato: un lusso in qualche modo “silente”, basato più chiaramente sulla qualità intrinseca del prodotto e della sua elaborazione. È un “nuovo” minimalismo che prevede alcuni “presupposti”: coscienza ambientale, coscienza etica e rispetto per la perizia nel lavoro”.
La presentazione della 54a edizione di Filo è disponibile sul sito web del Salone: www.filo.it.

La 54 edizione di Filo si tiene il 7 e 8 ottobre 2020 al MiCo – Milan Convention Centre (via Gattamelata 5, Milano).

54a edizione di Filo: la presentazione del 20 luglio 2020

54a edizione di Filo: la presentazione del 20 luglio 2020

È fissato per il 20 luglio 2020 l’appuntamento per la presentazione della 54a edizione di Filo.

Per partecipare all’evento – che si terrà alle ore 10.30 in modalità webinar sulla piattaforma Zoom – è indispensabile registrarsi al seguente link filo.it/iscrizione-webinar-20-luglio-2020.

Filo, come le altre fiere tessili, sceglie dunque la digitalizzazione per approfondire e mantenere costante il dialogo con gli operatori del settore. L’ambiente digitale si sta rivelando infatti una delle modalità più interessanti per la promozione, la crescita e lo sviluppo internazionale delle attività fieristiche, soprattutto nel settore tessile-abbigliamento, perché permette di veicolare i propri messaggi agli addetti ai lavori di tutto il mondo in modo rapido, semplice ed efficace.

Il webinar del 20 luglio 2020 consentirà di realizzare in un’unica occasione e online uno degli appuntamenti di Filo più attesi e seguiti dagli operatori, sia italiani sia stranieri: la presentazione delle proposte sviluppo prodotto di Filo. Elaborate da Gianni Bologna, le proposte sviluppo prodotto della 54a edizione di Filo sono ispirate a “Riflessioni cromatiche”. Nel corso della riunione saranno poi di illustrate le tante novità di Filo, a partire dalle opportunità offerte dalla nuova sede di MiCo, oltre a tutte le azioni predisposte dagli organizzatori affinché il Salone dei filati e delle fibre possa svolgersi nella totale sicurezza di chi vi partecipa.

Le iscrizioni al webinar del 20 luglio si chiudono giovedì 16 luglio. Una mail confermerà l’avvenuta registrazione, mentre la comunicazione con il link del collegamento sarà inviata agli iscritti all’evento dopo il 16 luglio.

La 54a edizione di Filo si svolgerà mercoledì 7 e giovedì 8 ottobre 2020 al MiCo – Milano Convention Centre (via Gattamelata 5, Milano): sarà il primo appuntamento espositivo per il settore dei filati dopo l’emergenza sanitaria e il conseguente lockdown.

54a edizione di Filo: qualità e sicurezza in primo piano

54a edizione di Filo: qualità e sicurezza in primo piano

La 54a edizione di Filo è stata confermata: si terrà mercoledì 7 e giovedì 8 ottobre 2020 al MiCo – Milano Convention Centre (via Gattamelata 5, Milano).

Filo è l’unica fiera internazionale business-to-business organizzata in Italia specificatamente dedicata ai filati e alle fibre per tessitura ortogonale e a maglia circolare e per tessili tecnici di alta gamma.
L’edizione di ottobre 2020 riveste però un ruolo ancor più rilevante perché rappresenta il primo appuntamento espositivo per il settore dei filati dopo l’emergenza coronavirus, che in tutto il mondo ha imposto la cancellazione o il rinvio delle manifestazioni fieristiche. La 54a edizione di Filo di ottobre sarà dunque l’appuntamento che darà il via alla ripresa delle presentazioni legate al normale ciclo produttivo del settore tessile-abbigliamento.

La 54a edizione di Filo rappresenta un concreto segnale della volontà di riaffermare la centralità delle produzioni di eccellenza a monte della filiera tessile. Lo hanno ben compreso le aziende espositrici: ad oggi l’80 per cento ha infatti già confermato la propria presenza a Filo.

D’altra parte, l’attività di Filo non si è mai fermata, neanche nel periodo di lockdown. Filo ha mantenuto aperti i canali di comunicazione con espositori e visitatori come da consuetudine.

In vista di ottobre, Filo è ora impegnato nell’organizzazione della presentazione agli operatori e alla stampa delle novità e delle specificità della 54a edizione. L’incontro si terrà il 20 luglio nella modalità webinar e sarà l’occasione per proporre alle aziende espositrici e agli operatori le proposte sviluppo prodotto individuate da Gianni Bologna: per la 54a edizione di Filo si ispirano a “Riflessioni cromatiche”.

Afferma Paolo Monfermoso, responsabile di Filo: “La presentazione della 54a edizione di Filo sarà un appuntamento importante per rafforzare il dialogo mai interrotto con le aziende che partecipano a Filo. In quell’occasione ribadiremo le regole chiare e gli indirizzi in materia di organizzazione e di norme comportamentali che assicureranno a espositori e visitatori una partecipazione in piena sicurezza alla 54a edizione di Filo. Anche in collaborazione con MiCo stiamo lavorando così da realizzare tutte le azioni necessarie per rispondere ai regolamenti in materia di sicurezza e sanità pubblica e per garantire a tutti gli operatori una due-giorni di Filo caratterizzata dal massimo comfort in ambienti completamente sanificati”.

Filo conferma le date del 7-8 ottobre 2020

Filo conferma le date del 7-8 ottobre 2020

La 54a edizione di Filo si terrà, come previsto, mercoledì 7 e giovedì 8 ottobre 2020 al MiCo – Milano Convention Centre (via Gattamelata 5, Milano).

 

L’emergenza relativa al virus Covid-19 ha pesanti ripercussioni sulla vita quotidiana di ciascuno di noi, sull’attività delle imprese, e in particolare di quelle manifatturiere, in Italia e in molti altri paesi. Il settore del tessile-abbigliamento ne è particolarmente colpito.

 

Pur in questo difficile contesto, Filo ha scelto di confermare le date del suo appuntamento autunnale: la 54a edizione avrà luogo il 7 e 8 ottobre 2020 nella nuova sede di MiCo – Milano Convention Centre (via Gattamelata 5, Milano).

 

Le aziende che espongono a Filo costituiscono uno dei primi anelli del lungo processo produttivo che caratterizza il tessile-abbigliamento: quanto accade alle filature influenza, a cascata, tutti i passaggi a valle, dai tessuti alla nobilitazione, fino al prodotto finito.

 

Per questi motivi, Filo non si è fermata e sta già ora lavorando per costruire una 54a edizione che rappresenti una vera spinta alla ripresa di tutto il settore.

Come sempre, lo fa puntando sui valori di concretezza e professionalità che contraddistinguono il Salone fin dalla sua prima edizione. E nella convinzione che le aziende che partecipano a Filo, sia come espositori sia come visitatori, sapranno rispondere a questa sfida inaspettata e di dimensioni globali offrendo ai propri clienti produzioni dai contenuti di qualità e creatività ancora più alti, realizzate nel rispetto dell’ambiente e del benessere dei lavoratori.

 

Consapevoli del momento difficile che tutti oggi stiamo vivendo, confidiamo che Filo di ottobre possa rappresentare per tutti la ripartenza: appuntamento, dunque, al 7 e 8 ottobre 2020 al MiCo con la 54a edizione di Filo:

 

 

Back To Top