skip to Main Content

FILO rilancia l’appello “Amo l’Italia, ma basta!”

Dal palco del FILOHappening Marilena Bolli, Presidente dell’Unione Industriale Biellese, ha ribadito i motivi che hanno spinto le aziende piemontesi a lanciare l’appello “Amo l’Italia, ma basta!”.

Ha spiegato Bolli: “Le aziende che espongono a FILO sono un esempio di attività imprenditoriale svolta con impegno e passione quotidiani. Purtroppo, però, le imprese si sentono spesso tradite dal paese che amano: troppi ostacoli si frappongono all’attività dell’imprenditore, dalla burocrazia, al costo del lavoro, al costo dell’energia fino a tutti i piccoli e grandi adempimenti richiesti alle aziende”. Ma la ripresa economica dell’Italia passa per l’impresa e per questo è stato aperto il sito www.ripresaeimpresa.it, attraverso il quale gli imprenditori possono segnalare le disfunzioni che rendono difficile fare impresa in Italia.

 

Back To Top