skip to Main Content
Filo Continua A Lavorare Per La 54a Edizione

Filo continua a lavorare per la 54a edizione

L’epidemia di coronavirus mette a dura prova la filiera produttiva del tessile e abbigliamento. Tra le misure intraprese dal governo italiano per cercare di fermare il contagio, c’è il blocco delle attività produttive non essenziali.

La maggioranza delle fabbriche del settore sono oggi chiuse; alcune, con generosità, riconvertono parte degli impianti per la produzione di mascherine protettive. Pur in questa drammatica situazione, è necessario però guardare al domani, darsi gli strumenti per ripartire una volta finita l’emergenza.

Mantenere la filiera è essenziale: le aziende che espongono a Filo sono uno dei primi anelli di un lungo processo, quanto accade alle filature si riverbera, a cascata, su tutti i passaggi a valle fino al prodotto finito. Per questo Filo lavora in vista della 54a edizione in programma il 6 e 7 ottobre 2020, al MiCo – Milano Convention Centre.

Nel frattempo, la FiloNewsLetter resta a disposizione per proporre ai clienti italiani e internazionali le novità, le produzioni di punta, i best-sellers dei nostri espositori.

Le aziende espositrici che lo desiderano possono inviare alla nostra redazione (press@filo.it; elena@ea-teamstudio.com) una breve descrizione dei loro prodotti più interessanti, corredata da una foto, che pubblicheremo sui prossimi numeri della FiloNewsLetter.

 

Biella, 01 aprile 2020

Back To Top