skip to Main Content

COTONIFICIO OLCESE FERRARI: FIBRA DI LATTE PER FILATI DI ALTA QUALITÀ

La nuova proposta di Cotonificio Olcese Ferrari è una linea di filati di alta qualità prodotti in fibra di latte, una materia prima realizzata additivando gli amminoacidi estratti dal latte a una soluzione filabile di viscosa.

La fibra di latte, oggi ripresa dal Cotonificio Olcese Ferrari, è stata ingegnerizzata negli anni Trenta del secolo scorso grazie all’intuizione di un ingegnere italiano, Antonio Ferretti. Durante il periodo fascista, le pesanti sanzioni a cui era soggetta l’Italia impedivano di importare alcune importanti materie prime, tra le quali la lana. Nel 1933 l’ingegner Ferretti riuscì a separare la principale proteina del latte, la caseina, rendendola filabile e realizzò il Lanital, un prodotto in grado di sostituire la lana, impiegato soprattutto per la realizzazione di maglieria intima e filati in mista con lana e cachemire. La fibra di latte, però, fu presto sostituita da materie prime più economiche, come l’acrilico e altre fibre sintetiche nate tra gli anni Trenta e Quaranta. Negli ultimi anni, la crescente attenzione alla sicurezza e alla qualità del prodotto, anche a scapito del prezzo, ha permesso di porre nuovamente l’attenzione sulla fibra di latte e di modificarne i processi di produzione, dando al prodotto nuova vita, come mostra appunto la collezione di filati di Cotonificio Olcese Ferrari.
Per maggiori informazioni, potrete a breve visitare il sito www.olceseferrari.it, completamente rinnovato e quasi pronto per il lancio!

www.olceseferrari.it

 

Biella, 21 Aprile 2021

Back To Top