skip to Main Content

Il road-show di Filo presenta le novità della 53a edizione

Il road-show di Filo presenta le novità della 53a edizione

È in programma oggi a Biella la prima tappa italiana del road-show per la presentazione della 53a edizione di Filo, il Salone dei filati e delle fibre per tessitura ortogonale e a maglia circolare e per tessili tecnici.
La riunione di Biella si tiene alle ore 10.30 nella Sala Valetto dell’Unione Industriale Biellese (Via Torino 56).
Il road-show prosegue domani 10 dicembre 2019 a Milano, sempre alle ore 10.30, presso la sede di Confindustria Moda in via Alberto Riva Villasanta 3.
Il road-show di Filo si conclude giovedì 12 dicembre 2019 a Prato, alle ore 14.30, presso la Camera di commercio di Prato in via del Romito 71.

Il road-show di Filo di dicembre 2019 è particolarmente importante. È infatti la prima occasione per illustrare in dettaglio agli operatori le due rilevanti novità che riguardano la 53a edizione: lo spostamento della sede al MiCo – Milano Convention Centre e le nuove date, con la scelta di tenere il Salone nei giorni di giovedì e venerdì (rispettivamente 27 e 28 febbraio 2020), invece dei consueti mercoledì e giovedì.

Spiega Paolo Monfermoso, responsabile di Filo: «negli ultimi anni Filo è cresciuto, nel numero degli espositori e dei visitatori. Un fatto che ci ha dato grande soddisfazione per il lavoro svolto, ma che allo stesso tempo ci ha messo davanti a una scelta difficile: il Palazzo delle Stelline non aveva lo spazio necessario per garantire agli espositori e ai visitatori tutti quei servizi che caratterizzano oggi una fiera come Filo. Abbiamo così preso la decisione di lasciare la sede storica di Filo per trasferirci al MiCo – Milano Convention Centre, dove abbiamo a disposizione una volumetria più ampia, che utilizzeremo per migliorare una serie di aree che prima non erano sviluppate nel modo che avremmo desiderato, proprio per mancanza di spazio. Grazie alla funzionalità degli spazi espositivi della nuova sede, abbiamo intenzione di ripensare l’Area Tendenze, in modo da valorizzare ancora di più le proposte degli espositori, di ampliare l’area di accoglienza e di creare nuove zone di lavoro e di relax per i visitatori».
Prosegue Monfermoso: «Per l’edizione di febbraio 2020 abbiamo anche voluto provare a passare dai tradizionali mercoledì e giovedì al giovedì e venerdì. Riteniamo infatti che situarci alla vigilia del fine settimana dia una maggiore tranquillità ai visitatori. La novità è stata accolta con interesse dagli espositori e pensiamo che possa risultare gradita anche ai visitatori, proprio perché è in linea con il carattere business-to-business di Filo».
Conclude Monfermoso: «Naturalmente, in questi importanti cambiamenti restano immutate le caratteristiche essenziali di Filo: l’essere una fiera business-to business, orientata all’efficacia e alla concretezza e fondata sull’eccellenza e la sostenibilità delle aziende e dei prodotti esposti. Così come immutate restano le nostre collaborazioni con Ice-Agenzia, con Sistema Moda Italia e con Milano Unica, con i quali condividiamo l’obiettivo del rafforzamento della filiera tessile italiana».

Il road-show di presentazione della 53a edizione di Filo è dedicato poi all’illustrazione delle proposte sviluppo prodotto individuate da Gianni Bologna, responsabile creatività e stile di Filo, dal titolo “Wunderkammer”. Secondo Bologna, «la Wunderkammer è una significativa metafora del mondo attuale. È infatti un catalogo “scientifico”, è una summa “estetica” (e caotica), è spettacolo di bellezze e brutture, è indubbiamente un viaggio. D’altra parte, il consumatore sempre di più si indirizza verso prodotti che garantiscono la trasparenza sulla composizione di tessuti, luoghi e condizioni di produzione del capo di abbigliamento. Lo scopo è allora quello di permettergli di discostarsi dalla uniformità crescente del mainstream della moda globale, dalla noia generata dalle vetrine debordanti di cose perfettamente seriali e identiche in qualsiasi parte del globo ci si trovi».

La 53a edizione di Filo si terrà giovedì 27 e venerdì 28 febbraio 2020 al MiCo – Milano Convention Centre (via Gattamelata 5 Milano).

Biella, 9 dicembre 2019

 

Scarica file

Back To Top