skip to Main Content

Filo guarda avanti dopo l’annullamento della 55a edizione

COMUNICATO STAMPA

La 55a edizione di Filo, prevista per il 24 e 25 febbraio 2021 al MiCo – Milano Convention Centre, è stata annullata.
Si è trattato di una decisione obbligata dopo la pubblicazione del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 14 gennaio 2021 che vieta – in tutta Italia – lo svolgimento di fiere, eventi e congressi almeno fino al 5 marzo 2021.

Paolo Monfermoso, general manager del Salone, ha così commentato: “Abbiamo preso la decisione di annullare la 55a edizione di Filo per ragioni di forza maggiore, ma con grande rammarico. Filo è consapevole delle problematiche che derivano dall’annullamento di eventi fieristici come il nostro. La mancanza degli eventi fieristici in presenza penalizza le aziende espositrici, che perdono l’occasione di incontrare un alto numero di clienti in un unico luogo e in poco tempo. Lo stesso discorso vale per i buyer, che in fiera possono vedere vari fornitori e soprattutto apprezzare la qualità stilistica e tecnica dei prodotti, una esperienza molto più complessa – se non impossibile – da realizzare attraverso una fiera digitale. Per tutti gli operatori coinvolti – da noi organizzatori alle aziende espositrici, ai buyer – diventa poi difficile la riprogrammazione di una fiera, che comunque richiede mesi di lavoro e di preparazione”.

Monfermoso ha poi concluso: “Il rammarico è tanto maggiore perché in una congiuntura non semplice com’è quella che ancora affrontiamo, la 55a edizione di Filo ci avrebbe permesso di dare continuità ai risultati registrati a ottobre 2020 con la 54a edizione. Il comparto ha necessità della di una fiera fisica, come dimostra il fatto che la gran parte dei nostri espositori aveva già prenotato da tempo lo spazio espositivo per Filo di febbraio 2021. Anche per questo motivo, stiamo studiando nuove iniziative per continuare a sostenere l’attività dei nostri espositori”.

Biella, 27 gennaio 2021

Scarica file

Back To Top