skip to Main Content

54a edizione di Filo: la presentazione del 20 luglio 2020

54a edizione di Filo: la presentazione del 20 luglio 2020

È fissato per il 20 luglio 2020 l’appuntamento per la presentazione della 54a edizione di Filo.

Per partecipare all’evento – che si terrà alle ore 10.30 in modalità webinar sulla piattaforma Zoom – è indispensabile registrarsi al seguente link filo.it/iscrizione-webinar-20-luglio-2020.

Filo, come le altre fiere tessili, sceglie dunque la digitalizzazione per approfondire e mantenere costante il dialogo con gli operatori del settore. L’ambiente digitale si sta rivelando infatti una delle modalità più interessanti per la promozione, la crescita e lo sviluppo internazionale delle attività fieristiche, soprattutto nel settore tessile-abbigliamento, perché permette di veicolare i propri messaggi agli addetti ai lavori di tutto il mondo in modo rapido, semplice ed efficace.

Il webinar del 20 luglio 2020 consentirà di realizzare in un’unica occasione e online uno degli appuntamenti di Filo più attesi e seguiti dagli operatori, sia italiani sia stranieri: la presentazione delle proposte sviluppo prodotto di Filo. Elaborate da Gianni Bologna, le proposte sviluppo prodotto della 54a edizione di Filo sono ispirate a “Riflessioni cromatiche”. Nel corso della riunione saranno poi di illustrate le tante novità di Filo, a partire dalle opportunità offerte dalla nuova sede di MiCo, oltre a tutte le azioni predisposte dagli organizzatori affinché il Salone dei filati e delle fibre possa svolgersi nella totale sicurezza di chi vi partecipa.

Le iscrizioni al webinar del 20 luglio si chiudono giovedì 16 luglio. Una mail confermerà l’avvenuta registrazione, mentre la comunicazione con il link del collegamento sarà inviata agli iscritti all’evento dopo il 16 luglio.

La 54a edizione di Filo si svolgerà mercoledì 7 e giovedì 8 ottobre 2020 al MiCo – Milano Convention Centre (via Gattamelata 5, Milano): sarà il primo appuntamento espositivo per il settore dei filati dopo l’emergenza sanitaria e il conseguente lockdown.

Scarica file

Back To Top