skip to Main Content

SOSTENIBILITÀ AL CENTRO DI FILO61

Di sostenibilità e circolarità non si è discusso solo nella cerimonia di inaugurazione della 61a edizione di Filo: i due temi sono stati al centro di tutto il Salone, dall’attenzione riservata dai visitatori all’Area Sostenibilità di Filo fino ai talk dei “Dialoghi di Confronto”.

Sempre più centrale nello spazio espositivo di Filo, l’Area Sostenibilità cresce di edizione in edizione per numeri, qualità delle proposte e interesse dei visitatori. L’Area è infatti riservata ai prodotti delle aziende che aderiscono a FiloFlow, il progetto sostenibilità di Filo, che sono ormai la grande maggioranza di quelle che espongono nel Salone. In più, l’Area Sostenibilità si fregia di “scenografie” sempre straordinariamente suggestive, con richiami all’arte e rimandi a pallette di colori che si rispecchiano nelle tonalità dei filati proposti.
Ma la sostenibilità è stata protagonista anche in vari stand attraverso immagini e allestimenti che si richiamavano alla natura: molte aziende hanno così voluto rendere esplicito il loro impegno verso processi di produzione sostenibili, sia sotto il profilo ambientale che sociale.
Grande interesse ha suscitato anche la nuova formula di “Sostenibilità dall’A alla Z”, il servizio che Filo mette a disposizione di visitatori ed espositori, realizzato in collaborazione con l’eco-hub C.L.A.S.S.: la proposta di una vetrina sull’innovazione responsabile, con concrete case history aziendali, ha stimolato grande interesse e curiosità nei due giorni della fiera.

 

Biella, 13 Marzo 2024

Back To Top