skip to Main Content

MU SEASONLESS: MILANO UNICA SUPERA LE STAGIONALITÀ

Niente più stagioni nel dizionario delle tendenze di Milano Unica: MU Seasonless si propone infatti come un lungo viaggio attraverso la manifattura italiana e in particolare in quella rappresentata dalla filiera tessile. Anche sotto questo profilo comunicativo, si rafforzano dunque i legami e la sinergia tra Filo e Milano Unica.

Altissima qualità, molta ricerca e condivisione con il mercato: sono i tre concetti che il presidente Alessandro Barberis Canonico ha utilizzato per annunciare il “nuovo corso” cui si ispirano le tendenze di Milano Unica. Il concetto è stato poi ripreso e ampliato da Antonella Martinetto (Comitato di presidenza di Milano Unica): “Abbiamo scelto di proporre ispirazioni per tessuti e accessori che vanno oltre i concetti di stagione e anche di genere. – ha spiegato – Seguendo un suggerimento di Gianni Bologna, forse d’ora in avanti dovremmo parlare non di tendenze, ma di pretesti creativi”. Il riferimento di Martinetto è qui anche alla scelta di Filo, attuata da molti anni, di non indicare una stagionalità per le proposte sviluppo prodotto nei filati.
Superata dunque la classica scansione temporale per le proposte di tessuti e accessori, Milano Unica percorre un viaggio lungo la filiera tessile per andare oltre la stagionalità convenzionale di lane, cotoni, lini mussole, rasi velluti, nastri. Il cambiamento operato da Milano Unica nasce da un’analisi dei mercati, ma anche dall’ascolto e dalla condivisione con le aziende espositrici, che ha portato a proposte immediatamente “industrializzabili” e che fanno affidamento sulla ricerca realizzata a monte dei tessuti e nello specifico in filati come quelli esposti a Filo.

 

Biella, 6 Aprile 2022

Back To Top