skip to Main Content

LE FIERE FANNO BENE ALLE AZIENDE E ALL’ECONOMIA

Quanto vale l’industria fieristica per l’economia italiana? Secondo uno studio Prometeia commissionato da Aefi in occasione della 7a Giornata mondiale delle fiere, il valore della produzione si attesta su 1,4 miliardi di euro l’anno, con 3.700 addetti diretti, circa 200 manifestazioni internazionali e oltre 220 nazionali.

Ma non c’è solo il giro d’affari determinato dal sistema fieristico a contribuire al Pil del nostro paese. Le imprese che partecipano alle fiere registrano infatti una performance migliore rispetto al totale dell’economia italiana: la crescita media annua del loro fatturato dal 2012 al 2019 è stata del +2%, contro lo +0,3% generale.
“I numeri che emergono dallo studio Prometeia – ha detto il presidente di Aefi, Maurizio Danese – confermano in modo lampante come l’industria fieristica al mondo sia prima di tutto un incubatore naturale di business per i distretti industriali italiani e poi una leva di indotto ad alto valore aggiunto in favore dei territori”.

 

Biella, 15 Giugno 2022

Back To Top