skip to Main Content

FILO N. 58 PER LA FORMAZIONE E LA SOSTENIBILITÀ

ITS TAM, Associazione Tessile e Salute, Cittadellarte-Fondazione Pistoletto, ZHDC: pur nel diverso campo di attività, ognuna di loro ha lo sguardo rivolto al futuro dell’industria tessile abbigliamento. Non stupisce dunque trovare queste realtà alla 58a edizione di Filo: con il Salone dei filati e delle fibre condividono infatti l’attenzione a temi cruciali come la formazione, la sostenibilità e la tutela del consumatore.

Nel proprio stand alla 58a edizione di Filo, ITS TAM Biella propone l’abito che gli studenti hanno realizzato nel febbraio scorso nei laboratori di Magnonevolo in occasione della mostra “Piemonte design attitude, the beauty of shaping the future” allestita al padiglione Italia all’Expo di Dubai, per conto della Regione Piemonte. Si tratta di un capo elegante dalle mutevoli sfumature del blu, con corpetto ricamato, ampia gonna e stola dal lungo strascico, realizzati con i tessuti messi a disposizione dalle aziende biellesi (Soluzioni Tessili e Lanificio Drago) e arricchito da strati di vaporoso tulle.
Cittadellarte-Fashion Best (Better Ethical Sustainable Think-Tank) è l’officina operativa di Fondazione Pistoletto che dal 2009 si dedica allo sviluppo della sostenibilità bio-etica nel settore tessile, dalla materia prima al prodotto finito. La collaborazione con Filo continua da molte edizioni con installazioni suggestive, che attirano l’attenzione dei partecipanti. In più Cittadellarte-Fashion Best è protagonista di uno dei talk dei “Dialoghi di Confronto” di Filo: l’appuntamento è per mercoledì 14 settembre alle ore 14 nella Networking Area. Il talk è introdotto da Olga Pirazzi; gli ospiti sono gli stilisti Tiziano Guardini e Matteo Ward.
L’Associazione Tessile e Salute ha come primo obiettivo la tutela della salute del consumatore e la difesa del made in Italy, con un impegno che si articola su più fronti: monitoraggio e risoluzione dei problemi inerenti alla sostenibilità chimica; certificazione basata sulla tracciabilità e la trasparenza delle filiere produttive; realizzazione di standard e regole condivise per la sostenibilità chimica; supporto alle imprese per la gestione dei problemi relativi alla sicurezza e alla sostenibilità.
ZDHC è un’organizzazione multi-stakeholder che riunisce oltre 170 aziende provenienti da tutto il settore tessile-abbigliamento. Il suo programma Roadmap to Zero è stato studiato per guidare l’industria della moda nel processo di eliminazione delle sostanze chimiche dannose dalla sua catena di approvvigionamento globale. Alla 58a edizione di Filo ZHDC ne illustrerà i dettagli in uno dei talk dei “Dialoghi di confronto”: l’appuntamento è per giovedì 15 settembre 2022 alle ore 12 nella Networking Area di Filo. Inoltre, nel suo stand in fiera ZDHC promuoverà l’e-learning messo a punto dalla ZDHC Academy, un tool di formazione online che prevede una serie di moduli formativi di introduzione relativi al programma ZDHC Roadmap to Zero. Le prime 30 aziende che visiteranno lo stand ZDHC potranno ricevere un voucher che permetterà loro di accedere gratuitamente alle sessioni informative.

 

Biella, 7 Settembre 2022

Back To Top