skip to Main Content

Alla 56a edizione di Filo, infatti, ITS TAM di Biella presenta la mostra Ricucire il futuro – Omaggio a Chanel.

COMUNICATO STAMPA

Sostenibilità, ri-utilizzo dei materiali, formazione sono temi centrali per l’industria tessile e percorrono come un fil rouge tutta la 56a edizione di Filo. È in questo contesto che prende vita una collaborazione speciale tra Filo e ITS TAM – Istituto Tecnico Superiore Tessile Abbigliamento Moda di Biella.

Alla 56a edizione di Filo, infatti, ITS TAM di Biella presenta la mostra Ricucire il futuro – Omaggio a Chanel.

Si tratta di un allestimento interamente ideato e sviluppato dagli studenti dell’ITS TAM di Biella: a cinquant’anni dalla morte, hanno voluto rendere omaggio allo stile di Coco Chanel, proponendo al contempo una riflessione e un’interpretazione su temi e problemi del presente.
I capi realizzati e la storia della loro genesi raccontano un lavoro di analisi, ricerca, comprensione e invenzione tradotto in creazioni che rivelano le competenze tecniche e il saper fare acquisiti dagli studenti, esaltando la bellezza dei tessuti e dei filati utilizzati. Gli studenti hanno scelto di lavorare su tre temi:

COCOONING: avvolgersi nel bozzolo per mitigare l’angoscia della pandemia. Lo stile Chanel declinato in tenute comode da casa ma perfette anche per uscire.

TIMELESS: manifesto contro lo spreco e le assurdità della moda usa e getta. La riscoperta del bello e della qualità, del capo eterno che dura nel tempo.

IMPERFETTI: il riciclo e il riuso come risorse per una moda nuova e sostenibile, interpretata con materiali pregiati ma di scarto. L’imperfezione come segno di unicità.

L’esposizione allestita a Filo permetterà al visitatore di scoprire il processo di studio, ideazione e di sintesi che ha portato alla realizzazione dei modelli esposti.

La direttrice di ITS-TAM Biella, Silvia Moglia, commenta: “Ricucire il futuro è nato dalla collaborazione tra Fondazione Cassa di Risparmio di Biella e l’ITS TAM per celebrare le eccellenze del nostro territorio e allo stesso tempo raccontare lo sguardo dei giovani nei confronti dei problemi del nostro tempo. Per i nostri studenti è stata una magnifica occasione di confronto e di riflessione e anche l’occasione di sfruttare le competenze tecniche acquisite nei due anni di corso per la realizzazione di capi che siamo ora orgogliosi di mostrare a Filo”.

Paolo Monfermoso, general manager di Filo, afferma: “Siamo particolarmente lieti di ospitare a Filo la mostra di ITS-TAM Biella perché attraverso i capi in mostra abbiamo una prova concreta di come il passato possa essere una grande ispirazione per il tessile-abbigliamento di domani. E le alte capacità e competenze tecniche acquisite dagli studenti sono un segnale particolarmente confortante per il nostro settore, che di queste capacità e competenze ha bisogno per mantenere la sua identità e il suo ruolo nei mercati internazionali”.

La 56 edizione di Filo si svolge il 29 e 30 settembre 2021 a MiCo – Milano Convention Centre (via Gattamelata 5).

Biella, 22 settembre 2021

Ufficio stampa e comunicazione
EA Team Elena Aravecchia
Via Muratori 55 – Milano
Tel.: 3396473377 – 3683087865
e-mail: press@filo.it

Le fibre di Filo: Bemberg e ROICA by Asahi Kasei

COMUNICATO STAMPA

La 56a edizione di Filo dedica ampio spazio alle fibre. Un’attenzione particolare è riservata alle fibre man made di origine naturale e sintetiche, capaci di unire performance eccezionali a sostenibilità e tracciabilità.

Tra i produttori di fibre che partecipano alla 56a edizione di Filo, spicca il gruppo Asahi Kasei, leader mondiale nel settore. A Filo Asahi Kasei porta due delle sue produzioni di punta.

La prima, Bembergtm, è una fibra ottenuta dalla trasformazione smart-tech di linter di cotone pre-consumo e convertita attraverso un processo a ciclo chiuso tracciabile e trasparente. La storia di Bemberg inizia con la fodera di abiti di alta qualità, ma oggi possiamo ritrovare questo materiale in moltissime altre applicazioni: moda couture, capispalla, underwear, biancheria da letto e abbigliamento sportivo, dove la sua mano unica e la sua qualità incredibile sono particolarmente apprezzate.

La seconda fibra che Asahi Kasei propone a Filo è ROICAtm. Fibra stretch premium, ROICA ha saputo distinguersi nella moda, nell’intimo, nell’abbigliamento sportivo, nella calzetteria e nei tessuti grazie alla sua innovazione intelligente.

Alla 56a edizione di Filo Asahi Kasai non si limita a presentare materiali innovativi, ma è protagonista di tre “Dialoghi di Confronto” nella Networking Area del Salone.

Nel primo (29 settembre ore 16), intitolato “Il viaggio di Bemberg by Asahi Kasei verso una moda contemporanea, premium e responsabile”, Ettore Pellegrini, Marketing & Sales Manager Asahi Kasei Fibers Italia, discute con Giusy Bettoni, CEO e fondatrice C.L.A.S.S, di temi fondamentali per il futuro del tessile.

Nel secondo “Dialogo di Confronto” (30 settembre, ore 11) – The contemporary consumer: Stretch your imagination with ROICA by Asahi Kasei smart innovation” – Uwe Schmidt, Managing Director Asahi Kasei Spandex Europe, spiegherà la sostenibilità di ROICA, fatta di produzione e processi, soffermandosi su performance, obiettivi e progetti futuri, novità di prodotto e case histories raccontate attraverso i tessuti dei gruppi partner.

Nel terzo incontro (30 settembre, ore 16), Ettore Pellegrini e Giusy Bettoni riprendono il filo della discussione sulla qualità, sugli utilizzi e sulla tracciabilità della fibra Bemberg.

I “Dialoghi di Confronto” sono una delle novità più interessanti della 56a edizione di Filo. Qui (http://filo.it/wp-content/uploads/2021/09/Dialoghi-di-confronto-2.pdf) il programma completo degli incontri dei due giorni di fiera.

Vi aspettiamo alla 56a edizione di Filo il 29 e 30 settembre 2021 a MiCo!

Biella, 21 settembre 2021

Ufficio stampa e comunicazione
EA Team Elena Aravecchia
Via Muratori 55 – Milano
Tel.: 3396473377 – 3683087865
e-mail: press@filo.it

FiloFlow e la sostenibilità al centro della 56 edizione di Filo

PRESS RELEASE

Cresce FiloFlow, il progetto di sostenibilità di Filo, lanciato ormai da qualche anno in aumento costantemente infatti il numero delle aziende espositrici
La 56a edizione di Filo conferma la centralità che il tema della sostenibilità ha acquistato per il sistema tessile. Il progetto FiloFlow avrà perciò una visibilità ancora maggiore rispetto al passato: sarà infatti il focus centrale della nuova Area Sostenibilità, che accoglie una specifica area tendenze delle aziende FiloFlow.
A FiloFlow aderisce ormai la quasi totalità delle aziende espositrici. E alle ragioni del successo contribuisce anche l’impostazione che Filo ha voluto dare al progetto: l’obiettivo è infatti valorizzare le produzioni realizzate secondo criteri e processi sostenibili sotto il profilo ambientale ed etico. Il tutto in un’ottica di filiera, il solo modo per arrivare a un prodotto finito realmente tracciabile e sostenibile. Infatti, come già accade da qualche anno, alla 56a edizione di Filo sono presenti anche le tintorie, che presentano le loro soluzioni per prodotti tessili ambientalmente responsabili.

Biella, 22 settembre 2021

Ufficio stampa Filo
Elena Aravecchia
Via Muratori 55 – Milano
Tel.: 3396473377 – 3683087865
e-mail: press@filo.it

Ancora novità a Filo: “un Filo per la maglia”

COMUNICATO STAMPA

Ancora novità a Filo: “un Filo per la maglia”
Le novità di Filo n. 56 non finiscono mai: da un’idea di Gianni Bologna, ecco la realizzazione di un’area nuova dedicata esclusivamente alla maglieria.
Dice Gianni Bologna: “Il filato per maglieria, da sempre presente nelle collezioni delle aziende espositrici di Filo, con il favore della congiuntura “moda” che da almeno due stagioni vede un incremento dei capi in maglia rettilinea e circolare, d’ora in poi occuperà un posto più congruo alla sua importanza nell’area espositiva di Filo. Tra le tante novità della 56a edizione troverete infatti un’area appositamente concepita per accendere i riflettori sul settore e sulla sua specifica creatività e sarà denominata “Un filo per la maglia”.
Afferma Paolo Monfermoso: “Un nuovo inizio per Filo e per i suoi espositori: il filato per maglieria è un settore di prodotto da sempre presente nella nostra fiera, al quale Filo ha voluto dare ora la giusta importanza raccogliendo, soprattutto, grande favore da parte delle aziende espositrici”.
Per continui aggiornamenti sulla 56a edizione di Filo, consultate la nostra pagina web (www.filo.it) e seguiteci sui nostri social.
La 56a edizione di Filo si svolge il 29 e 30 settembre 2021 a MiCo -Milano Convention Centre (via Gattamelata 5, Milano).

COMITATO FIERE INDUSTRIA
Via Riva Villasanta, 3 – 20145 Milano
Tel 02 72 000 281 – www.cfionline.net
_________________________________________________________________________________
Il presente messaggio di posta elettronica e le informazioni in esso contenute sono strettamente riservate e destinate alla sola persona, ente o società destinataria/i. Si raccomanda di non farne uso, copia, diffusione, inoltro a terzi o conservazione se non si è il legittimo destinatario dello stesso, in conformità con la normativa applicabile. Se questa comunicazione vi fosse pervenuta erroneamente Vi invitiamo a segnalarlo al mittente e, comunque, a cancellarla dal proprio sistema. Grazie per la collaborazione.
This e-mail and the information contained herein are strictly confidential and addressed only to the addressee recipient. Use, copy, diffusion, forwarding to third parties and archiving are forbidden if the party is not the legitimate recipient according the applicable law. Should this communication have been erroneously sent to you, please inform the sender and in any case delete it. Thank you for your co-operation.

Le fibre di Filo: CELC presenta il lino europeo

COMUNICATO STAMPA

La 56a edizione di Filo dedica un ampio spazio alle fibre. E tra queste non poteva mancare il lino, fibra vegetale, dunque rinnovabile, apprezzata sui principali mercati internazionali proprio per la sua versatilità, la sua bellezza e per il suo essere un materiale assolutamente naturale e sostenibile.

A rappresentare la fibra di lino in questa edizione di Filo è la Confederazione Europea del Lino e della Canapa (Celc). L’Organizzazione, fondata nel 1951, riunisce tutti gli stadi di produzione e trasformazione del lino e della canapa e svolge una intensa attività di ricerca e di promozione, attraverso la piattaforma Linen Dream Lab.

Partner strategico del Celc in Italia è Ornella Bignami, che a Filo anima due “Dialoghi di Confronto” nella Networking Area del Salone.

Il primo (29 settembre ore 15) è dedicato al “Lino, la fibra del futuro”: insieme a Ornella Bignami discutono delle innumerevoli qualità e degli altrettanto vari utilizzi del lino Gianni Bologna, responsabile creatività e stile di Filo, e Maurizio Colzani del Linificio e Canapificio Nazionale.
In questa occasione saranno presentati anche i risultati di Barometro lino 2021, un’indagine condotta fra i consumatori di cinque importanti mercati per comprendere le ragioni che li portano a scegliere il lino.

Il secondo “Dialogo di Confronto” (30 settembre, ore 12) vede sempre protagonisti Ornella Bignami e Gianni Bologna, affiancati da Adolfo Mandato di Safilin. Qui si analizzano gli utilizzi del lino in contesti più tecnici, dove dimostra qualità comunque eccezionali.
In definitiva, non si può che concordare con lo slogan della campagna promozionale Celc “Amo il lino”.

I “Dialoghi di Confronto” sono una delle novità più interessanti della 56 edizione di Filo. Qui il programma completo http://filo.it/wp-content/uploads/2021/09/Dialoghi-di-confronto-2.pdf degli incontri dei due giorni di fiera.

Vi aspettiamo alla 56a edizione di Filo il 29 e 30 settembre 2021 a MiCo!

Biella, 20 settembre 2021

Ufficio stampa e comunicazione
EA Team Elena Aravecchia
Via Muratori 55 – Milano
Tel.: 3396473377 – 3683087865
e-mail: press@filo.it

Ancora novità a Filo: “un Filo per la maglia”

PRESS RELEASE

Le novità di Filo n. 56 non finiscono mai: da un’idea di Gianni Bologna, ecco la realizzazione di un’area nuova dedicata esclusivamente alla maglieria.

Dice Gianni Bologna: “Il filato per maglieria, da sempre presente nelle collezioni delle aziende espositrici di Filo, con il favore della congiuntura “moda” che da almeno due stagioni vede un incremento dei capi in maglia rettilinea e circolare, d’ora in poi occuperà un posto più congruo alla sua importanza nell’area espositiva di Filo. Tra le tante novità della 56a edizione troverete infatti un’area appositamente concepita per accendere i riflettori sul settore e sulla sua specifica creatività e sarà denominata “Un filo per la maglia”.

Afferma Paolo Monfermoso: “Un nuovo inizio per Filo e per i suoi espositori: il filato per maglieria è un settore di prodotto da sempre presente nella nostra fiera, al quale Filo ha voluto dare ora la giusta importanza raccogliendo, soprattutto, grande favore da parte delle aziende espositrici”.

Per continui aggiornamenti sulla 56a edizione di Filo, consultate la nostra pagina web (www.filo.it) e seguiteci sui nostri social.

La 56a edizione di Filo si svolge il 29 e 30 settembre 2021 a MiCo -Milano Convention Centre (via Gattamelata 5, Milano).

Biella, 20 settembre 2021

Ufficio stampa e comunicazione
EA Team Elena Aravecchia
Via Muratori 55 – Milano
Tel.: 3396473377 – 3683087865
e-mail: press@filo.it

Filo n. 56 apre le porte alle fibre

COMUNICATO STAMPA
Fibre, tante fibre – naturali e man made – in mostra alla 56a edizione di Filo che si tiene al MiCo di Milano il 29 e 30 settembre.
L’apertura di Filo alle fibre nasce naturalmente dalla volontà di offrire una visione di filiera a visitatori ed espositori. In quest’ottica, dopo le tintorie, Filo apre le porte ai produttori di fibre, per comprenderne sviluppi e potenzialità nella ricerca di filati sempre più innovativi.
Alla 56a edizione di Filo espongono i loro prodotti aziende leader nel mondo delle fibre man made: Asahi Kasei – con i marchi registrati Bemberg e Roica – e Lenzing. Al loro fianco, una delle fibre naturali più versatili: il lino, con Linen Dream Lab. Queste aziende propongono a Filo materiali altamente performanti, ma perfettamente adeguati alla realizzazione di un prodotto finito rispettoso dell’ambiente.
Non solo. Nei due giorni di fiera, le fibre saranno protagoniste anche in vari appuntamenti dei “Dialoghi di confronto”. A condurre i brevi worshop dedicati alle fibre saranno ospiti illustri: Ornella Bignami, partner strategico di Celc (Confederazione europea per il lino e la canapa); Gianni Bologna, responsabile creatività e stile di Filo; Maurizio Colzani, Linificio e Canapificio Nazionale; Ettore Pellegrini, Marketing & Sales Manager Asahi Kasei Fibers Italia; Giusy Bettoni, Ceo e fondatrice CLASS; Uwe Schmidt, Managing Director. Asahi Kasei Spandex Europe; Adolfo Mandato, Safilin; Carlo Covini, Project Manager Marketing Textiles Lenzing AG.
Il programma completo di “Dialoghi di Confronto” è disponibile al link http://filo.it/wp-content/uploads/2021/09/Dialoghi-di-confronto-2.pdf
Vi ricordiamo che per ottenere il badge di ingresso alla 56a edizione di Filo è necessario pre-registrarsi http://filo.it/exhibition/richiesta-badge/. L’accesso al padiglione espositivo sarà consentito solo ai possessori di Green pass.
Per aggiornamenti continui sulla 56a edizione di Filo consultate il sito web del Salone (www.filo.it) e seguiteci sui nostri social.
Vi aspettiamo alla 56a edizione di Filo il 29 e 30 settembre 2021!
Biella, 17 settembre 2021
Ufficio stampa e comunicazione
EA Team Elena Aravecchia
Via Muratori 55 – Milano
Tel.: 3396473377 – 3683087865
e-mail: press@filo.it

Tiziano Guardini, Andrea Rosso… e non solo ospiti di Filo

COMUNICATO STAMPA

Il conto alla rovescia è iniziato: mancano solo due settimane all’apertura della 56a edizione di Filo (29-30 settembre) a MiCo – Milano Convention Centre (via Gattamelata 5, Milano).

Con la 56a edizione di Filo i produttori di filati tornano dunque a incontrare in presenza i loro clienti. E proprio per sottolineare la volontà e il rinnovato desiderio di incontro e di dialogo tra gli operatori, che solo la fiera fisica può garantire, Filo ha deciso di creare una Networking Area.

È in questo spazio che si terranno i “Dialoghi di confronto”, una delle novità più interessanti della 56a edizione di Filo. Si tratta di brevi workshop che si susseguiranno nei due giorni di fiera, condotti da protagonisti del settore, durante i quali saranno affrontati temi di grande attualità.

Si discuterà ad esempio di sostenibilità, di tracciabilità, del ruolo delle fibre nello sviluppo di prodotti innovativi. Tra gli ospiti che animeranno i “Dialoghi di Confronto”, due anticipazioni: Andrea Rosso – “ambasciatore della sostenibilità di Diesel”- e Tiziano Guardini – fashion designer.
Il programma completo dei “Dialoghi di Confronto” si trova sul sito di Filo (www.filo.it). http://filo.it/networking-area-dialoghi-di-confronto-programma-completo/

Vi ricordiamo che per ottenere il badge di ingresso alla 56a edizione di Filo è necessario pre-registrarsi http://filo.it/exhibition/richiesta-badge/.

L’accesso al padiglione espositivo è permesso solo ai possessori di Green pass.

Per continui aggiornamenti sulla 56a edizione di Filo, consultate la nostra pagina web (www.filo.it) e seguiteci sui nostri social.

Vi aspettiamo alla 56a edizione di Filo il 29 e 30 settembre 2021!

Biella, 15 settembre 2021

Ufficio stampa e comunicazione
EA Team Elena Aravecchia
Via Muratori 55 – Milano
Tel.: 3396473377 – 3683087865
e-mail: press@filo.it

Back To Top